Croce Rossa Mascalucia

Indagine sierologica Covid-19

Il Ministero della Salute, su indicazione del Comitato Tecnico Scientifico, ha promosso con l’Istituto Nazionale di Statistica – ISTAT un’indagine di siero-prevalenza della popolazione inerente l’infezione da virus Sars-Cov-2, che inizierà da lunedì, 25 maggio.

La Croce Rossa Italiana – Comitato di Mascalucia, si occuperà di realizzare nelle prossime settimane i test ai soggetti selezionati da ISTAT quale campione rappresentativo dell’intera popolazione dei Comuni di Mascalucia, Gravina di Catania e Pedara.

Per maggiori informazioni leggi l’articolo.

Anziano chiede di vedere il mare, l’ambulanza si ferma davanti alla spiaggia e lo accontenta

Una foto, un momento, un ricordo, un’emozione che per Noi è già un emblema carico di significato e d’amore verso il prossimo e che ci riempie di gioia.

Come riportato nell’articolo del Corriere della Sera «Questo è il tempo della gentilezza, un tempo nel quale anche i piccoli gesti fanno una grande differenza. Gesti come quello dei volontari del Comitato di Mascalucia della Croce Rossa, che hanno voluto regalare a un paziente una piccola pausa in riva al mare».

Lo scatto (virale su tutti i solcial) ritrae un anziano sdraiato sulla barella di un’ambulanza parcheggiata di fronte al mare. L’uomo e la volontaria seduta accanto a lui hanno lo sguardo rivolto verso la distesa azzurra.

Non è la prima volta che i volontari del Comitato di Mascalucia compiono gesti del genere, precisa Guglielmino. «L’umanità è proprio ciò che li contraddistingue nel loro essere volontari. Ma in genere non ci sono foto a testimoniarlo. In questo caso invece l’autista dell’ambulanza ha immortalato il momento».

Dicono di Noi (dal Corriere della sera)

Dona il 5×1000 alla Croce Rossa di Mascalucia

Cos’è il 5×1000?

Scegliendo di donare il cinque per mille a Croce Rossa Italiana – Comitato di Mascalucia decidi di sostenere le attività svolte sul territorio a favore dei più vulnerabili, l’acquisto dei mezzi ed attrezzature.

Come donare?

Puoi scegliere di donare il cinque per mille a Croce Rossa Italiana – Comitato di Mascalucia con la dichiarazione dei redditi come lavoratore dipendente o pensionato (presentando il modello 730) oppure come libero professionista o persona che ha delle partecipazioni in società (presentando il modello Unico).
Per donare il cinque per mille a Croce Rossa Italiana potrai firmare nell’apposito riquadro indicando il codice fiscale del Comitato di Mascalucia (c.f. 05137070875).

Codice Fiscale 05137070875

Per destinare il tuo cinque per mille a Croce Rossa Italiana – Comitato di Mascalucia ti basterà inserire il codice fiscale 05137070875 ­nel riquadro “Sostegno del Volontariato e delle associazioni di promozione sociale” e firmare nello spazio sottostante. Se la tua firma non viene accompagnata dal codice fiscale, il tuo cinque per mille verrà suddiviso in modo proporzionale al numero di preferenze ricevute dalle organizzazioni appartenenti allo stesso riquadro, in questo caso quello del volontariato.
Destinare il cinque per mille a Croce Rossa Italiana – Comitato di Mascalucia non comporta alcuna spesa per te, poiché si tratta di una quota d’imposta a cui lo Stato rinuncia: se non effettuerai alcuna scelta il tuo cinque per mille andrà allo Stato.

Distribuzione mascherine per gli anziani

Continua senza sosta l’impegno del Nostro Comitato a far fronte all’emergenza Covid-19.

Oltre alle molteplici iniziative svolte in questi ultimi 2 mesi, questa settimana, insieme alle altre associazioni locali, su richiesta del Comune di Gravina, abbiamo distribuito mascherine (fornite dal Comune) alla popolazione over 70. Questa attività rientra nell’ampio sistema di prevenzione programmato dall’amministrazione comunale di Gravina di Catania.

Il sindaco Massimiliano Giammusso e il vicesindaco con delega alla Protezione Civile Rosario Condorelli informano che a dare supporto alle attività di consegna è arrivata anche la Croce Rossa di Mascalucia. “La distribuzione è iniziata e proseguirà per gli over 70 divisi per quartiere – ha spiegato il sindaco – e quindi Fasano, San Paolo e Centro. Grazie al coinvolgimento della Croce Rossa di Mascalucia potremo essere ancora più capillari nella distribuzione”. Gli ha fatto eco il vicesindaco Condorelli. “Ringrazio ancora una volta tutti i volontari che si stanno impegnando nelle attività del Centro Operativo Comunale di Protezione Civile – ha commentato – e naturalmente ringrazio la Croce Rossa di Mascalucia che sta dando man forte in questo momento”.

Per informazioni sulla distribuzione è possibile contattare direttamente gli uffici comunali.